Stivali al ginocchio: come portarli

Gli stivali al ginocchio sono un tipo di calzatura che divide l’“opinione pubblica” femminile: alcune donne li ritengono super sexy e li sfoggiano alla prima occasione utile, altre pensano che questo genere di scarpa mortifichi la loro figura. Qual è la verità?

Stivali alti: a chi stanno bene?

A chi stanno davvero bene, quindi, gli stivali alti?

Inutile dirlo, gli stivali alti donano particolarmente a chi ha delle gambe lunghe e slanciate perché ne sottolineano la sinuosità. In realtà, però, possono essere indossati tranquillamente anche da chi non è perfettamente longilinea o ha superato gli -enti e gli -enta. In questi casi la parola d’ordine è “misura”. Con i giusti accorgimenti è possibile sfoggiare questo genere di calzature: una gonna lunga tono su tono (quindi dello stesso colore degli stivali) magari con un piccolo spacco laterale doneranno un effetto elegante, ma allo stesso tempo sensuale, anche alle meno giovani. Se invece hai qualche chiletto in più, puoi indossare gli stivali alti con un paio di leggins neri e un maglioncino/t-shirt dello stesso colore: effetto slim assicurato!

Gli outfit con gli stivali al ginocchio

Esistono diversi tipi di outfit con gli stivali al ginocchio da copiare e…evitare! Il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di andare oltre il classico abbinamento stivale cuissard e minigonna che alla lunga potrebbe stancare e di certo non è l’ideale per tutte le occasioni. Una gonna a ruota al ginocchio abbinata a uno stivale alla stessa altezza renderà il vostro outfit super chic. Avete una serata elegante? Un tubino scuro dallo scollo rotondo, degli stivali alti e un trench saranno una scelta davvero azzeccata!

 

Leave A Comment